genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Biografie Registi

Francesca Archibugi

Francesca Archibugi, (Roma, 16 maggio 1960) è una regista cinematografica italiana.
Dal 1980 al 1983 dirige dei cortometraggi come "La piccola avventura" (1981) sui bambini handicappati e compare come attrice nel film "La caduta degli angeli ribelli" (1981) di Marco Tullio Giordana accanto ad Alida Valli. Gira il cortometraggio "Un sogno truffato" (1984) con la coppia Lualdi-Interlenghi e partecipa come attrice nel ruolo di una donna intellettuale e nevrotica nel film di Giuseppe Bertolucci "Segreti, segreti" (1986) con Alida Valli, Rossana Podestà, Lea Massari, Lina Sastri e Stefania Sandrelli.

Dopo aver sceneggiato "L'estate sta finendo" (1987) di Contini debutta dietro la macchina da presa e dirige "Mignon è partita" (1988) dove tratteggia un ritratto amaro della famiglia e descrive le prime esperienze e delusioni sentimentali degli adolescenti. Il film si aggiudica 5 David di Donatello (miglior regista esordiente, miglior attrice protagonista: Stefania Sandrelli, miglior attore non protagonista: Massimo Dapporto, migliore sceneggiatura e miglior suono). Sul set nasce anche l'amore tra l'Archibugi e Battista Lena che ha curato le musiche.

Il secondo film è "Verso sera" (1990) con Marcello Mastroianni e Sandrinne Bonnaire. Si parla degli anni di piombo e del difficile e conflittuale rapporto tra un padre (Mastroianni) professore comunista e il giovane figlio hippy (Giorgio Tirabassi) che crede di trovare in quella forma di omologazione culturale la sua vera identità. Il film vince il David di Donatello come miglior film. Con "Il grande cocomero" (1993) affronta il tema della neuropsichiatria infantile e di un difficile rapporto coniugale segnato dalla superficialità e dalla mancanza di valori; la coppia Sergio Castellito - Anna Galiena è perfetta e l'Archibugi diventa una delle registe italiane più apprezzate dell'ultimo decennio. Il film vince due David di Donatello, miglior film e migliore sceneggiatura.

Ritorna nel 1994 con il film "Con gli occhi chiusi" tratto da un romanzo di Federico Tozzi in cui narra un complesso intreccio d'amore nella campagna senese dei primi anni del novecento. Tra gli interpreti Laura Betti, Stefania Sandrelli, Sergio Castellitto e Debora Caprioglio. Dopo i meno riusciti "La strana storia della banda sonora" (1997) e "L'albero delle pere" (1998) ritrae una spledida Ornella Muti in "Domani" (2001) sul terremoto in Umbria del 1997. Dopo la partecipazione al film "Pasolini-le ragioni di un sogno" (2001) torna a dirigere Giovanna Mezzogiorno e Roberto Citran in "Lezioni di volo" (2005).
wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questa biografia è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Francesca_Archibugi
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina

left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 19/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.