genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Biografie Attori

Antonio Albanese

Antonio Albanese (Olginate, provincia di Lecco, 10 ottobre 1964) è un famosissimo attore comico, regista e scrittore italiano.
I primi anni
Nato in Lombardia da genitori di origine siciliana, si iscrive alla Civica Scuola d'Arte Drammatica di Milano (quella intitolata a Paolo Grassi), dal quale esce diplomato nel 1991. Poco dopo, però, capisce che la sua vera passione è la comicità: si esibisce nel piccolo teatro dello Zelig a Milano, ottenendo molti consensi grazie a simpatici monologhi con personaggi da lui inventanti.

Dopo questo debutto come attore di cabaret, partecipa nel 1992 al "Maurizio Costanzo Show" (in quel periodo Maurizio Costanzo scopriva molti comici interessanti, quali David Riondino, Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta). In questo modo raggiunge fama e una certa popolarità. In seguito, è ospite fisso dell varietà condotto da Paolo Rossi Su la testa! (datato 1992), all'interno del quali si occupa anche, per la prima volta, di satira politica (in particolare, contro la Democrazia Cristiana e il PSI di Bettino Craxi).

Mai Dire Gol
Ma la vera esplosione comica di Antonio Albanese avvenne all'interno della trasmissione Mai dire gol, condotta dalla Gialappa's Band: in quest'ultima, infatti, mette a punto una serie di personaggi (il gentile Epifanio, l'aggressivo Alex Drastico, il telecronista-ballerino Frengo e Stop, il giardiniere gay e interista di casa Berlusconi Pier Piero) divenuti famosi, i cui monologhi vengono successivamente riproposti nel volume Patapim e Patapam (1994).

Abbandonò, per molte stagioni, la storica e divertente trasmissione di Italia Uno. Nel 2005, però, entrò in progetto simile, Mai dire Lunedì, ideato ancora una volta dalla Gialappa's Band ma condotto stavolta dal Mago Forrest. Qui Antonio Albanese interpreta tre personaggi: Pier Peter (che si scopre poi essere Pier Piero), strampalato economista innamorato del calciatore del Milan Gennaro Gattuso; il filosofo Mino Martinelli, cocainomane presuntuoso, e Cetto La Qualunque, politico calabrese corrotto e depravato.

Altri programmi televisivi
Gli altri programmi televisivi in cui Albanese è stato protagonista sono Cielito Lindo (1995); Comici, nel 2000, e Non c'è problema (anche conduttore, trasmesso nel 2003 dai Rai Tre).

Il cinema
Attivo anche nel cinema, Albanese esordì nel 1996 con Vesna va veloce, per la regia di Carlo Mazzacurati. Divenne in seguito anche regista, con la collaborazione dello sceneggiatore Vincenzo Cerami (lo stesso di Roberto Benigni).

Inizialmente, i film di Albanese erano un "pretesto" per dar vita a gag esilaranti in cui i suoi personaggi erano i protagonisti principali. Ultimamente però, sembra che voglia realizzare un cinema più "serio", senza tuttavia ignorare le caratteristiche della sua comicità, più fisica che verbale. La consacrazione avviene nel 2005, quando Pupi Avati gli affida il ruolo da protagonista nel sul La seconda notte di nozze, in cui il comico recita a fianco di Katia Ricciarelli.
wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questa biografia è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Albanese
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina

left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 23/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.