genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1942
La 14a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si è tenuta il 26 febbraio 1942 al Biltmore Bowl del Biltmore Hotel di Los Angeles, condotta dal politico Wendell Willkie e dal comico Bob Hope.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley), regia di John Ford
   Fiori nella polvere (Blossoms in the Dust), regia di Mervyn LeRoy
   Quarto potere (Citizen Kane), regia di Orson Welles
   L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan), regia di Alexander Hall
   La porta d'oro (Hold Back the Dawn), regia di Mitchell Leisen
   Piccole volpi (The Little Foxes), regia di William Wyler
   Il mistero del falco (The Maltese Falcon), regia di John Huston
   Un piede in paradiso (One Foot in Heaven), regia di Irving Rapper
   Il sergente York (Sergeant York), regia di Howard Hawks
   Il sospetto (Suspicion), regia di Alfred Hitchcock

Miglior regia
   John Ford - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Alexander Hall - L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan)
   Orson Welles - Quarto potere (Citizen Kane)
   William Wyler - Piccole volpi (The Little Foxes)
   Howard Hawks - Il sergente York (Sergeant York)

Miglior attore protagonista
   Gary Cooper - Il sergente York (Sergeant York)
   Cary Grant - Ho sognato un angelo (Penny Serenade)
   Walter Huston - L'oro del demonio (All That Money Can Buy)
   Orson Welles - Quarto potere (Citizen Kane)
   Robert Montgomery - L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan)

Migliore attrice protagonista
   Joan Fontaine - Il sospetto (Suspicion)
   Bette Davis - Piccole volpi (The Little Foxes)
   Olivia de Havilland - La porta d'oro (Hold Back the Dawn)
   Barbara Stanwyck - Colpo di fulmine (Ball of Fire)
   Greer Garson - Fiori nella polvere (Blossoms in the Dust)

Miglior attore non protagonista
   Donald Crisp - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Walter Brennan - Il sergente York (Sergeant York)
   Sydney Greenstreet - Il mistero del falco (The Maltese Falcon)
   James Gleason - L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan)
   Charles Coburn - Il diavolo si converte (The Devil and Miss Jones)

Migliore attrice non protagonista
   Mary Astor - La grande menzogna (The Great Lie)
   Teresa Wright - Piccole volpi (The Little Foxes)
   Patricia Collinge - Piccole volpi (The Little Foxes)
   Sara Allgood - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Margaret Wycherly - Il sergente York (Sergeant York)

Miglior soggetto
   Harry Segall - L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan)
   Billy Wilder e Thomas Monroe - Colpo di fulmine (Ball of Fire)
   Monckton Hoffe - Lady Eva (The Lady Eve)
   Richard Connell e Robert Presnell - Arriva John Doe (Meet John Doe)
   Gordon Wellesley - Night Train (Night Train)

Miglior sceneggiatura
   Sidney Buchman e Seton I. Miller - L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan)
   Charles Brackett e Billy Wilder - La porta d'oro (Hold Back the Dawn)
   Philip Dunne - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Lillian Hellman - Piccole volpi (The Little Foxes)
   John Huston - Il mistero del falco (The Maltese Falcon)

Miglior sceneggiatura originale
   Herman J. Mankiewicz e Orson Welles - Quarto potere (Citizen Kane)
   Norman Krasna - Il diavolo si converte (The Devil and Miss Jones)
   Abem Finkel, Harry Chandlee, Howard Koch e John Huston - Il sergente York (Sergeant York)
   Karl Tunberg e Darrell Ware - Tall, Dark and Handsome (Tall, Dark and Handsome)
   Paul Jarrico - Tom, Dick e Harry (Tom, Dick and Harry)

Miglior fotografia
   Arthur C. Miller - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Karl Freund - Soldato di cioccolata (The Chocolate Soldier)
   Gregg Toland - Quarto potere (Citizen Kane)
   Joseph Ruttenberg - Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (Dr. Jekyll and Mr. Hyde)
   Joseph Walker - L'inafferrabile signor Jordan (Here Comes Mr. Jordan)
   Leo Tover - La porta d'oro (Hold Back the Dawn)
   Sol Polito - Il sergente York (Sergeant York)
   Edward Cronjager - Serenata a Vallechiara (Sun Valley Serenade)
   Charles Lang - Inferno nel deserto (Sundown)
   Rudolph Maté - Lady Hamilton (That Hamilton Woman)
   Ernest Palmer e Ray Rennahan - Sangue e arena (Blood and Sand)
   Wilfred M. Cline, Karl Struss e William Snyder - Aloma dei mari del sud (Aloma of the South Seas)
   William V. Skall e Leonard Smith - Terra selvaggia (Billy the Kid)
   Bert Glennon - Dive Bomber (Dive Bomber)
   Karl Freund e W. Howard Greene - Fiori nella polvere (Blossoms in the Dust)
   Harry Hallenberger e Ray Rennahan - Il Re della Louisiana (Louisiana Purchase)

Miglior montaggio
   William Holmes - Il sergente York (Sergeant York)
   Robert Wise - Quarto potere (Citizen Kane)
   Harold F. Kress - Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (Dr. Jekyll and Mr. Hyde)
   James B. Clark - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Daniel Mandell - Piccole volpi (The Little Foxes)

Miglior scenografia
   Richard Day, Nathan Juran e Thomas Little - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Perry Ferguson, Van Nest Polglase, Al Fields e Darrell Silvera - Quarto potere (Citizen Kane)
   Martin Obzina, Jack Otterson e Russell A. Gausman - L'ammaliatrice (The Flame of New Orleans)
   Hans Dreier, Robert Usher e Sam Comer - La porta d'oro (Hold Back the Dawn)
   Lionel Banks e George Montgomery - Tenebre (Ladies in Retirement)
   Stephen Goosson e Howard Bristol - Piccole volpi (The Little Foxes)
   John Hughes e Fred MacLean - Il sergente York (Sergeant York)
   John DuCasse Schulze e Edward G. Boyle - Il figlio di Montecristo (The Son of Monte Cristo)
   Alexander Golitzen e Richard Irvine - Inferno nel deserto (Sundown)
   Vincent Korda e Julia Heron - Lady Hamilton (That Hamilton Woman)
   Cedric Gibbons, Randall Duell e Edwin B. Willis - Quando le signore si incontrano (When Ladies Meet)
   Cedric Gibbons, Urie McCleary e Edwin B. Willis - Fiori nella polvere (Blossoms in the Dust)
   Richard Day, Joseph C. Wright e Thomas Little - Sangue e arena (Blood and Sand)
   Raoul Pene du Bois e Stephen A. Seymour - Il Re della Louisiana (Louisiana Purchase)

Migliori effetti speciali
   Farciot Edouart, Gordon Jennings e Louis Mesenkop - I cavalieri del cielo (I Wanted Wings)
   Farciot Edouart, Gordon Jennings e Louis Mesenkop - Aloma dei mari del sud (Aloma of the South Seas)
   A. Arnold Gillespie e Douglas Shearer - Ritorna se mi ami (Flight Command)
   John Fulton e John Hall - La donna invisibile (The Invisible Woman)
   Byron Haskin e Nathan Levinson - Il lupo dei mari (The Sea Wolf)
   Lawrence Butler e William H. Wilmarth - Lady Hamilton (That Hamilton Woman)
   Roy Seawright e Elmer Raguse - Bionda in Paradiso (Topper Returns)
   Fred Sersen e E. H. Hansen - A Yank in the R.A.F. (A Yank in the R.A.F.)

Migliore colonna sonora
   Bernard Herrmann - L'oro del demonio (All That Money Can Buy)
   Frank Skinner - Gli amanti (Back Street)
   Alfred Newman - Colpo di fulmine (Ball of Fire)
   Edward Ward - Tutta una vita (Cheers for Miss Bishop)
   Bernard Herrmann - Quarto potere (Citizen Kane)
   Franz Waxman - Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (Dr. Jekyll and Mr. Hyde)
   Victor Young - La porta d'oro (Hold Back the Dawn)
   Alfred Newman - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Edward Kay - King of the Zombies (King of the Zombies)
   Meredith Willson - Piccole volpi (The Little Foxes)
   Miklos Rozsa - Lydia (Lydia)
   Cy Feuer e Walter Scharf - Mercy Island (Mercy Island)
   Max Steiner - Il sergente York (Sergeant York)
   Louis Gruenberg - Così finisce la nostra notte (So Ends Our Night)
   Miklos Rozsa - Inferno nel deserto (Sundown)
   Ernst Toch e Morris Stoloff - Tenebre (Ladies in Retirement)
   Franz Waxman - Il sospetto (Suspicion)
   Edward Ward - Tanks a Million (Tanks a Million)
   Werner Heymann - Quell'incerto sentimento (That Uncertain Feeling)
   Richard Hageman - This woman is mine (This Woman Is Mine)
   Frank Churchill e Oliver Wallace - Dumbo (Dumbo)
   Edward Ward - All-American Co-Ed (All-American Co-Ed)
   Robert Emmett Dolan - Birth of the Blues (Birth of the Blues)
   Charles Previn - Gianni e Pinotto reclute (Buck Privates)
   Herbert Stothart e Bronislau Kaper - Soldato di cioccolata (The Chocolate Soldier)
   Cy Feuer - Ice-Capades (Ice-Capades)
   Heinz Roemheld - Bionda fragola (The Strawberry Blonde)
   Emil Newman - Serenata a Vallechiara (Sun Valley Serenade)
   Anthony Collins - Sunny (Sunny)
   Morris Stoloff - L'inarrivabile felicità (You'll Never Get Rich)

Miglior canzone
   "The Last Time I Saw Paris", musica di Jerome Kern, testo di Oscar Hammerstein - Lady Be Good (Lady Be Good)
   "Baby Mine", musica di Frank Churchill, testo di Ned Washington - Dumbo (Dumbo)
   "Be Honest with Me", musica e testo di Gene Autry e Fred Rose - Ridin' on a Rainbow (Ridin' on a Rainbow)
   "Blues in the Night", musica di Harold Arlen, testo di Johnny Mercer - Blues in the Night (Blues in the Night)
   "Boogie Woogie Bugle Boy of Company B", musica di Hugh Prince, testo di Don Raye - Gianni e Pinotto reclute (Buck Privates)
   "Chattanooga Choo Choo", musica di Harry Warren, testo di Mack Gordon - Serenata a Vallechiara (Sun Valley Serenade)
   "Dolores", musica di Lou Alter, testo di Frank Loesser - Las Vegas Nights (Las Vegas Nights)
   "Out of the Silence", musica e testo di Lloyd B. Norlind - All-American Co-Ed (All-American Co-Ed)
   "Since I Kissed My Baby Goodbye", musica e testo di Cole Porter - L'inarrivabile felicità (You'll Never Get Rich)

Miglior sonoro
   Jack Whitney e General Service Sound Department - Lady Hamilton (That Hamilton Woman)
   Bernard B. Brown e Universal Studio Sound Department - Appointment for Love (Appointment for Love)
   Thomas T. Moulton e Samuel Goldwyn Studio Sound Department - Colpo di fulmine (Ball of Fire)
   Charles Lootens e Republic Studio Sound Department - The Devil Pays Off (The Devil Pays Off)
   Nathan Levinson e Warner Bros. Studio Sound Department - Il sergente York (Sergeant York)
   John P. Livadary e Columbia Studio Sound Department - Uomini nella sua vita (The Men in Her Life)
   Elmer Raguse e Hal Roach Studio Sound Department - Bionda in Paradiso (Topper Returns)
   Douglas Shearer e Metro-Goldwyn-Mayer Studio Sound Department - Soldato di cioccolata (The Chocolate Soldier)
   E. H. Hansen e 20th Century-Fox Studio Sound Department - Com'era verde la mia valle (How Green Was My Valley)
   Loren L. Ryder e Paramount Studio Sound Department - Skylark (Skylark)
   John Aalberg e RKO Radio Studio Sound Department - Quarto potere (Citizen Kane)

Miglior documentario
   Churchill's Island, regia di Stuart Legg
   Adventure in the Bronx
   Bomber, regia di Carl Sandburg
   Christmas under Fire, regia di Charles Hasse e Harry Watt
   Letter from Home, regia di Carol Reed
   Life of a Thoroughbred, regia di Tom Cummiskey
   Norway in Revolt
   A Place to Live
   Russian Soil
   Soldiers of the Sky, regia di Earl Allvine
   War Clouds in the Pacific, regia di Stuart Legg

Miglior cortometraggio
   Of Pups and Puzzles, regia di George Sidney
   Army Champions, regia di Paul Vogel
   Beauty and the Beach
   Down on the Farm, regia di Tex Avery e Lou Lilly
   Forty Boys and a Song, regia di Irving Allen
   Kings of the Turf, regia di Del Frazier
   Sagebrush and Silver, regia di Frank Hurley

Miglior cortometraggio a 2 bobine
   Main Street on the March!, regia di Edward L. Cahn
   Alive in the Deep
   Forbidden Passage, regia di Fred Zinnemann
   The Gay Parisian, regia di Jean Negulesco
   The Tanks Are Coming, regia di B. Reeves Eason

Miglior cortometraggio d'animazione
   Lend a Paw, regia di Clyde Geronimi
   Boogie Woogie Bugle Boy of Company B, regia di Walter Lantz
   Hiawatha's Rabbit Hunt, regia di Friz Freleng
   How War Came, regia di Paul Fennell
   The Night before Christmas
   Rhapsody in Rivets, regia di Friz Freleng
   Rhythm in the Ranks, regia di George Pal
   The Rookie Bear, regia di Rudolf Ising
   Superman, regia di Dave Fleischer
   Truant Officer Donald, regia di Jack King

Premio speciale
   A Rey Scott per la straordinaria impresa nella produzione di Kukan, pellicola che registra la lotta della Cina, inclusa la sua fotografia con una cinepresa da 16mm, nelle più difficili e pericolose condizioni.
   Al British Ministry of Information per la sua vivida e drammatica presentazione dell'eroismo della R.A.F. nel documentario Target for Tonight.
   A Leopold Stokowski per i suoi sorprendenti risultati nella creazione di una nuova forma di visualizzazione della musica nella produzione della Walt Disney Fantasia, ampliando in tal modo le possibilità del cinema come intrattenimento e forma d'arte.
   A Walt Disney, William Garity, John N. A. Hawkins e alla RCA Manufacturing Company per il loro straordinario contributo al progresso dell'uso del sonoro nel cinema attraverso la produzione di Fantasia.

Premio alla memoria Irving G. Thalberg
   A Walt Disney

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 19/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.