genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1946
La 18a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si è tenuta il 7 marzo 1946 al Chinese Theatre di Hollywood, condotta dagli attori Bob Hope e James Stewart.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Giorni perduti (The Lost Weekend), regia di Billy Wilder
   Canta che ti passa (Anchors Aweigh), regia di George Sidney
   Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's), regia di Leo McCarey
   Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce), regia di Michael Curtiz
   Io ti salverò (Spellbound), regia di Alfred Hitchcock

Miglior regia
   Billy Wilder - Giorni perduti (The Lost Weekend)
   Leo McCarey - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   Alfred Hitchcock - Io ti salverò (Spellbound)
   Clarence Brown - Gran Premio (National Velvet)
   Jean Renoir - L'uomo del sud (The Southerner)

Miglior attore protagonista
   Ray Milland - Giorni perduti (The Lost Weekend)
   Bing Crosby - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   Gene Kelly - Canta che ti passa (Anchors Aweigh)
   Gregory Peck - Le chiavi del Paradiso (The Keys of the Kingdom)
   Cornel Wilde - L'eterna armonia (A Song to Remember)

Migliore attrice protagonista
   Joan Crawford - Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce)
   Ingrid Bergman - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   Greer Garson - La valle del destino (The Valley of Decision)
   Jennifer Jones - Gli amanti del sogno (Love Letters)
   Gene Tierney - Femmina folle (Leave Her to Heaven)

Miglior attore non protagonista
   James Dunn - Un albero cresce a Brooklyn (A Tree Grows in Brooklyn)
   Michael Chekhov - Io ti salverò (Spellbound)
   John Dall - Il grano è verde (The Corn Is Green)
   Robert Mitchum - I forzati della gloria (G. I. Joe)
   J. Carrol Naish - L'ombra dell'altro (A Medal for Benny)

Migliore attrice non protagonista
   Anne Revere - Gran Premio (National Velvet)
   Eve Arden - Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce)
   Ann Blyth - Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce)
   Angela Lansbury - Il ritratto di Dorian Gray (The Picture of Dorian Gray)
   Joan Lorring - Il grano è verde (The Corn Is Green)

Miglior soggetto originale
   Charles G. Booth - La casa della 92ma strada (The House on 92nd Street)
   Thomas Monroe e Laszlo Gorog - Gli amori di Susanna (The Affairs of Susan)
   John Steinbeck e Jack Wagner - L'ombra dell'altro (A Medal for Benny)
   Alvah Bessie - Obbiettivo, Burma! (Objective, Burma!)
   Ernst Marischka - L'eterna armonia (A Song to Remember)

Miglior sceneggiatura
   Charles Brackett e Billy Wilder - Giorni perduti (The Lost Weekend)
   Ranald MacDougall - Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce)
   Albert Maltz - C'è sempre un domani (Pride of the Marines)
   Tess Slesinger e Frank Davis - Un albero cresce a Brooklyn (A Tree Grows in Brooklyn)
   Leopold Atlas, Guy Endore e Philip Stevenson - I forzati della gloria (G. I. Joe)

Miglior sceneggiatura originale
   Richard Schweizer - Maria Luisa (Marie-Louise)
   Philip Yordan - Lo sterminatore (Dillinger)
   Myles Connolly - Marisa (Music for Millions)
   Milton Holmes - La corsa della morte (Salty O'Rourke)
   Harry Kurnitz - Al Caporale piacciono le bionde (What Next, Corporal Hargrove?)

Miglior fotografia
   Harry Stradling - Il ritratto di Dorian Gray (The Picture of Dorian Gray)
   Arthur C. Miller - Le chiavi del Paradiso (The Keys of the Kingdom)
   John F. Seitz - Giorni perduti (The Lost Weekend)
   Ernest Haller - Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce)
   George Barnes - Io ti salverò (Spellbound)
   Leon Shamroy - Femmina folle (Leave Her to Heaven)
   Robert Planck e Charles Boyle - Canta che ti passa (Anchors Aweigh)
   Leonard Smith - Gran Premio (National Velvet)
   Tony Gaudio e Allen M. Davey - L'eterna armonia (A Song to Remember)
   George Barnes - Nel mare dei Caraibi (The Spanish Main)

Miglior montaggio
   Robert J. Kern - Gran Premio (National Velvet)
   Harry Marker - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   Doane Harrison - Giorni perduti (The Lost Weekend)
   George Amy - Obbiettivo, Burma! (Objective, Burma!)
   Charles Nelson - L'eterna armonia (A Song to Remember)

Miglior scenografia
   Wiard Ihnen e A. Roland Fields - Sangue sul sole (Blood on the Sun)
   Albert S. D'Agostino, Jack Okey, Darrell Silvera e Claude Carpenter - Schiava del male (Experiment Perilous)
   James Basevi, William Darling, Thomas Little e Frank E. Hughes - Le chiavi del Paradiso (The Keys of the Kingdom)
   Hans Dreier, Roland Anderson, Sam Comer e Ray Moyer - Gli amanti del sogno (Love Letters)
   Cedric Gibbons, Hans Peters, Edwin B. Willis, Hugh Hunt e John Bonar - Il ritratto di Dorian Gray (The Picture of Dorian Gray)
   Hans Dreier, Ernst Fegte e Sam Comer - L'avventura viene dal mare (Frenchman's Creek)
   Lyle Wheeler, Maurice Ransford e Thomas Little - Femmina folle (Leave Her to Heaven)
   Cedric Gibbons, Urie McCleary, Edwin B. Willis e Mildred Griffiths - Gran Premio (National Velvet)
   Ted Smith e Jack McConaghy - Duello a San Antonio (San Antonio)
   Stephen Goosson, Rudolph Sternad e Frank Tuttle - Notti d'oriente (A Thousand and One Nights)

Migliori effetti speciali
   John Fulton e Arthur W. Johns - L'uomo meraviglia (Wonder Man)
   Fred Sersen, Sol Halprin, Roger Heman e Harry Leonard - Capitano Eddie (Captain Eddie)
   Jack Cosgrove - Io ti salverò (Spellbound)
   A. Arnold Gillespie, Donald Jahraus, Robert A. MacDonald e Michael Steinore - I sacrificati (They Were Expendable)
   Lawrence W. Butler e Ray Bomba - Notti d'oriente (A Thousand and One Nights)

Migliore colonna sonora
   Miklos Rozsa - Io ti salverò (Spellbound)
   Robert Emmett Dolan - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   Lou Forbes - Milioni in pericolo (Brewster's Millions)
   Werner Janssen - Capitan Kidd (Captain Kidd)
   Roy Webb - Il villino incantato (The Enchanted Cottage)
   Morton Scott e Dale Butts - Fiamme a San Francisco (Flame of Barbary Coast)
   Edward J. Kay - G. I. Honeymoon (G. I. Honeymoon)
   Louis Applebaum e Ann Ronell - I forzati della gloria (G. I. Joe)
   Werner Janssen - Veleno in Paradiso (Guest in the House)
   Daniele Amfitheatrof - Quella che non devi amare (Guest Wife)
   Alfred Newman - Le chiavi del Paradiso (The Keys of the Kingdom)
   Victor Young - Gli amanti del sogno (Love Letters)
   Miklos Rozsa - Giorni perduti (The Lost Weekend)
   Karl Hajos - The Man Who Walked Alone (The Man Who Walked Alone)
   Alexander Tansman - A Parigi nell'ombra (Paris Underground)
   Franz Waxman - Obbiettivo, Burma! (Objective, Burma!)
   Miklos Rozsa e Morris Stoloff - L'eterna armonia (A Song to Remember)
   Werner Janssen - L'uomo del sud (The Southerner)
   Hans J. Salter - Questo nostro amore (This Love of Ours)
   Herbert Stothart - La valle del destino (The Valley of Decision)
   Arthur Lange e Hugo Friedhofer - La donna del ritratto (The Woman in the Window)
   Georgie Stoll - Canta che ti passa (Anchors Aweigh)
   Jerome Kern e Hans J. Salter - California (Can't Help Singing)
   Arthur Lange - La bella dello Yukon (Belle of the Yukon)
   Morton Scott - Hitchhike to Happiness (Hitchhike to Happiness)
   Robert Emmett Dolan - Le ragazze di Harvey (The Harvey Girls)
   Bernard Herrmann - Bionda incendiaria (Incendiary Blonde)
   Ray Heindorf e Max Steiner - Rapsodia in blu (Rhapsody in Blue)
   Alfred Newman e Charles Henderson - Festa d'amore (State Fair)
   Edward J. Kay - Sunbonnet Sue (Sunbonnet Sue)
   Charles Wolcott, Edward Plumb e Paul J. Smith - I tre Caballeros (The Three Caballeros)
   Marlin Skiles e Morris Stoloff - Stanotte ed ogni notte (Tonight and Every Night)
   Walter Greene - Why Girls Leave Home (Why Girls Leave Home)
   Ray Heindorf e Lou Forbes - L'uomo meraviglia (Wonder Man)

Miglior canzone
   "It Might As Well Be Spring", musica di Richard Rodgers, testo di Oscar Hammerstein - Festa d'amore (State Fair)
   "Accentuate the Positive", musica di Harold Arlen, testo di Johnny Mercer - Here Come the Waves (Here Come the Waves)
   "Anywhere", musica di Jule Styne, testo di Sammy Cahn - Stanotte ed ogni notte (Tonight and Every Night)
   "Aren't You Glad You're You?", musica di James Van Heusen, testo di Johnny Burke - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   "The Cat and the Canary", musica di Jay Livingston, testo di Ray Evans - Why Girls Leave Home (Why Girls Leave Home)
   "Endlessly", musica di Walter Kent, testo di Kim Gannon - Earl Carroll Vanities (Earl Carroll Vanities)
   "I Fall in Love Too Easily", musica di Jule Styne, testo di Sammy Cahn - Canta che ti passa (Anchors Aweigh)
   "I'll Buy That Dream", musica di Allie Wrubel, testo di Herb Magidson - Sing Your Way Home (Sing Your Way Home)
   "Linda", musica e testo di Ann Ronell - I forzati della gloria (G. I. Joe)
   "Love Letters", musica di Victor Young, testo di Eddie Heyman - Gli amanti del sogno (Love Letters)
   "More and More", musica di Jerome Kern, testo di E. Y. Harburg - California (Can't Help Singing)
   "Sleighride in July", musica di James Van Heusen, testo di Johnny Burke - La bella dello Yukon (Belle of the Yukon)
   "So in Love", musica di David Rose, testo di Leo Robin - L'uomo meraviglia (Wonder Man)
   "Some Sunday Morning", musica di Ray Heindorf e Maurice K. Jerome, testo di Ted Koehler - Duello a San Antonio (San Antonio)

Miglior sonoro
   Stephen Dunn e RKO Radio Studio Sound Department - Le campane di Santa Maria (The Bells of St. Mary's)
   Daniel J. Bloomberg e Republic Studio Sound Department - Fiamme a San Francisco (Flame of Barbary Coast)
   Bernard B. Brown e Universal Studio Sound Department - Due pantofole e una ragazza (Lady on a Train)
   Thomas T. Moulton e 20th Century-Fox Studio Sound Department - Femmina folle (Leave Her to Heaven)
   Nathan Levinson e Warner Bros. Studio Sound Department - Rapsodia in blu (Rhapsody in Blue)
   John P. Livadary e Columbia Studio Sound Department - L'eterna armonia (A Song to Remember)
   Jack Whitney e General Service - L'uomo del sud (The Southerner)
   Douglas Shearer e Metro-Goldwyn-Mayer Studio Sound Department - I sacrificati (They Were Expendable)
   C. O. Slyfield e Walt Disney Studio Sound Department - I tre Caballeros (The Three Caballeros)
   W. V. Wolfe e RCA Sound - Three Is a Family (Three Is a Family)
   Loren L. Ryder e Paramount Studio Sound Department - Il fantasma (The Unseen)
   Gordon Sawyer e Samuel Goldwyn Studio Sound Department - L'uomo meraviglia

Miglior documentario
   The True Glory (The True Glory), regia di Garson Kanin
   The Last Bomb (The Last Bomb), regia di Frank Lloyd

Miglior cortometraggio
   Stairway to Light (Stairway to Light), regia di Sammy Lee
   Along the Rainbow Trail (Along the Rainbow Trail), regia di Edmund Reek
   Screen Snapshots' 25th Anniversary (Screen Snapshots' 25th Anniversary), regia di Ralph Staub
   Story of a Dog (Story of a Dog), regia di Gordon Hollingshead
   White Rhapsody (White Rhapsody), regia di Jack Eaton
   Your National Gallery (Your National Gallery), regia di Thomas Mead

Miglior cortometraggio a 2 bobine
   Star in the Night (Star in the Night), regia di Don Siegel
   A Gun in His Hand (A Gun in His Hand), regia di Joseph Losey
   The Jury Goes Round 'N' Round (The Jury Goes Round 'N' Round), regia di Harry Edwards
   The Little Witch (The Little Witch), regia di George Templeton

Miglior cortometraggio documentario
   Hitler Lives? (Hitler Lives?), regia di Saul Elkins
   Library of Congress (Library of Congress), regia di Alexander Hammid
   To the Shores of Iwo Jima (To the Shores of Iwo Jima), regia di United States Marine Corps

Miglior cortometraggio d'animazione
   Quiet Please! (Quiet Please!), regia di Joseph Barbera e William Hanna
   Donald's Crime (Donald's Crime), regia di Jack King
   Jasper and the Beanstalk (Jasper and the Beanstalk), regia di George Pal
   Life with Feathers (Life with Feathers), regia di Friz Freleng
   Mighty Mouse in Gypsy Life (Mighty Mouse in Gypsy Life), regia di Connie Rasinski
   The Poet and Peasant (The Poet and Peasant), regia di Dick Lundy
   Rippling Romance (Rippling Romance), regia di Bob Wickersham

Premio speciale
   A Walter Wanger per i suoi sei anni di servizio come presidente dell' Academy.
   A The House I Live In, tollerante cortometraggio prodotto da Frank Ross e Mervyn LeRoy, diretto da LeRoy, sceneggiatura di Albert Maltz, canzone "The House I Live In" con musica di Earl Robinson e testo di Lewis Allen, interpretato da Frank Sinatra ...
   A Daniel J. Bloomberg, Republic Studio e Republic Studio Sound Department per la costruzione di una straordinaria sala d'incisione musicale che garantisce le ottimali condizioni per la registrazione e combina tutti gli elementi dell'acustica e del design..

Premio giovanile
   A Peggy Ann Garner

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 17/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.