genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1956
La 28a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si è tenuta il 21 marzo 1956 a Los Angeles, al RKO Pantages Theatre, condotta dall'attore comico Jerry Lewis.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Marty, vita di un timido (Marty), regia di Paddy Chayefsky
   L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing), regia di Henry King
   Mister Roberts (Mister Roberts), regia di John Ford
   Picnic (Picnic), regia di Joshua Logan
   La rosa tatuata (The Rose Tattoo), regia di Daniel Mann

Miglior regia
   Delbert Mann - Marty, vita di un timido (Marty)
   Joshua Logan - Picnic (Picnic)
   John Sturges - Giorno maledetto (Bad Day at Black Rock)
   Elia Kazan - La valle dell'Eden (East of Eden)
   David Lean - Tempo d'estate (Summertime)

Miglior attore protagonista
   Ernest Borgnine - Marty, vita di un timido (Marty)
   James Cagney - Amami o lasciami (Love Me or Leave Me)
   James Dean - La valle dell'Eden (East of Eden)
   Frank Sinatra - L'uomo dal braccio d'oro (The Man with the Golden Arm)
   Spencer Tracy - Giorno maledetto (Bad Day at Black Rock)

Migliore attrice protagonista
   Anna Magnani - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)
   Susan Hayward - Piangerò domani (I'll Cry Tomorrow)
   Katharine Hepburn - Tempo d'estate (Summertime)
   Jennifer Jones - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   Eleanor Parker - Oltre il destino (Interrupted Melody)

Miglior attore non protagonista
   Jack Lemmon - Mister Roberts (Mister Roberts)
   Arthur Kennedy - L'imputato deve morire (Trial)
   Joe Mantell - Marty, vita di un timido (Marty)
   Sal Mineo - Gioventù bruciata (Rebel without a Cause)
   Arthur O'Connell - Picnic (Picnic)

Migliore attrice non protagonista
   Jo Van Fleet - La valle dell'Eden (East of Eden)
   Betsy Blair - Marty, vita di un timido (Marty)
   Peggy Lee - Tempo di furore (Pete Kelly's Blues)
   Marisa Pavan - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)
   Natalie Wood - Gioventù bruciata (Rebel without a Cause)

Miglior soggetto
   Daniel Fuchs - Amami o lasciami (Love Me or Leave Me)
   Nicholas Ray - Gioventù bruciata (Rebel without a Cause)
   Joe Connelly e Bob Mosher - La guerra privata del Maggiore Benson (The Private War of Major Benson)
   Jean Marsan, Henry Troyat, Jacques Perret, Henri Verneuil e Raoul Ploquin - Il montone a cinque zampe (Le mouton à cinq pattes)
   Beirne Lay Jr. - Aquile nell'infinito (Strategic Air Command)

Miglior sceneggiatura
   Paddy Chayefsky - Marty, vita di un timido (Marty)
   Millard Kaufman - Giorno maledetto (Bad Day at Black Rock)
   Richard Brooks - Il seme della violenza (Blackboard Jungle)
   Paul Osborn - La valle dell'Eden (East of Eden)
   Daniel Fuchs e Isobel Lennart - Amami o lasciami (Love Me or Leave Me)

Migliori soggetto e sceneggiatura
   William Ludwig e Sonya Levien - Oltre il destino (Interrupted Melody)
   Betty Comden e Adolph Green - È sempre bel tempo (It's Always Fair Weather)
   Jacques Tati e Henri Marquet - Le vacanze di Monsieur Hulot (Les vacances de Monsieur Hulot)
   Milton Sperling e Emmet Lavery - Corte marziale (The Court-Martial of Billy Mitchell)
   Melville Shavelson e Jack Rose - Eravamo sette fratelli (The Seven Little Foys)

Miglior fotografia
   James Wong Howe - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)
   Russell Harlan - Il seme della violenza (Blackboard Jungle)
   Arthur E. Arling - Piangerò domani (I'll Cry Tomorrow)
   Joseph LaShelle - Marty, vita di un timido (Marty)
   Charles Lang - L'ape regina (Queen Bee)
   Robert Burks - Caccia la ladro (To Catch a Thief)
   Harry Stradling Sr. - Bulli e pupe (Guys and Dolls)
   Leon Shamroy - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   Harold Lipstein - A Man Called Peter (A Man Called Peter)
   Robert Surtees - Oklahoma! (Oklahoma!)

Miglior montaggio
   Charles Nelson e William A. Lyon - Picnic (Picnic)
   Ferris Webster - Il seme della violenza (Blackboard Jungle)
   Gene Ruggiero e George Boemler - Oklahoma! (Oklahoma!)
   Alma Macrorie - I ponti di Toko-Ri (The Bridges at Toko-Ri)
   Warren Low - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)

Miglior scenografia
   Hal Pereira, Tambi Larsen, Sam Comer e Arthur Krams - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)
   Cedric Gibbons, Malcolm Brown, Edwin B. Willis e Hugh B. Hunt - Piangerò domani (I'll Cry Tomorrow)
   Cedric Gibbons, Randall Duell, Edwin B. Willis e Henry Grace - Il seme della violenza (Blackboard Jungle)
   Joseph C. Wright e Darrell Silvera - L'uomo dal braccio d'oro (The Man with the Golden Arm)
   Edward S. Haworth, Walter Simonds e Robert Priestley - Marty, vita di un timido (Marty)
   William Flannery, William Flannery e Robert Priestley - Picnic (Picnic)
   Lyle Wheeler, John DeCuir, Walter M. Scott e Paul S. Fox - Papà gambalunga (Daddy Long Legs)
   Oliver Smith, Joseph C. Wright e Howard Bristol - Bulli e pupe (Guys and Dolls)
   Lyle Wheeler, George W. Davis, Walter M. Scott e Jack Stubbs - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   Hal Pereira, Joseph McMillan Johnson, Sam Comer e Arthur Krams - Caccia la ladro (To Catch a Thief)

Migliori costumi
   Helen Rose - Piangerò domani (I'll Cry Tomorrow)
   Beatrice Dawson - The Pickwick Papers (The Pickwick Papers)
   Jean Louis - L'ape regina (Queen Bee)
   Edith Head - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)
   Tadaoto Kainoscho - I racconti della luna pallida d'agosto (Ugetsu)
   Charles LeMaire - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   Irene Sharaff - Bulli e pupe (Guys and Dolls)
   Helen Rose - Oltre il destino (Interrupted Melody)
   Edith Head - Caccia la ladro (To Catch a Thief)
   Charles LeMaire e Mary Wills - Il favorito della Grande Regina (The Virgin Queen)

Migliori effetti speciali
   Paramount Studio - I ponti di Toko-Ri (The Bridges at Toko-Ri)
   Associated British Picture Corporation Ltd. - I guastatori delle dighe (The Dam Busters)
   20th Century-Fox Studio - Le pioggie di Ranchipur (The Rains of Ranchipur)

Migliore colonna sonora
   Alfred Newman - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   Max Steiner - Prima dell'uragano (Battle Cry)
   Elmer Bernstein - L'uomo dal braccio d'oro (The Man with the Golden Arm)
   George Duning - Picnic (Picnic)
   Alex North - La rosa tatuata (The Rose Tattoo)
   Robert Russell Bennett, Jay Blackton e Adolph Deutsch - Oklahoma! (Oklahoma!)
   Alfred Newman - Papà gambalunga (Daddy Long Legs)
   Jay Blackton e Cyril J. Mockridge - Bulli e pupe (Guys and Dolls)
   Andre Previn - È sempre bel tempo (It's Always Fair Weather)
   Percy Faith e George Stoll - Amami o lasciami (Love Me or Leave Me)

Miglior canzone
   "Love Is a Many-Spendored Thing", musica di Sammy Fain, testo di Paul Francis Webster - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   "I'll Never Stop Loving You", musica Nicholas Brodszky, testo di Sammy Cahn - Amami o lasciami (Love Me or Leave Me)
   "Something's Gotta Give", musica e testo di Johnny Mercer - Papà gambalunga (Daddy Long Legs)
   "(Love Is) The Tender Trap", musica di James Van Heusen, testo di Sammy Cahn - Il fidanzato di tutte (The Tender Trap)
   "Unchained Melody", musica di Alex North, testo di Hy Zaret - Senza catene (Unchained)

Miglior sonoro
   Fred Hynes e Todd-AO Sound Department - Oklahoma! (Oklahoma!)
   Watson Jones e Radio Corporation of America Sound Department - Nessuno resta solo (Not As a Stranger)
   Carl W. Faulkner e 20th Century-Fox Studio Sound Department - L'amore è una cosa meravigliosa (Love Is a Many-Splendored Thing)
   Wesley C. Miller e Metro-Goldwyn-Mayer Studio Sound Department - Amami o lasciami (Love Me or Leave Me)
   William A. Mueller e Warner Bros. Studio Sound Department - Mister Roberts (Mister Roberts)

Miglior documentario
   Helen Keller in Her Story (Helen Keller in Her Story), regia di Nancy Hamilton
   Heartbreak Ridge (Crèvecoeur), regia di Jacques Dupont

Miglior cortometraggio
   Survival City (Survival City), regia di Anthony Muto
   Gadgets Galore (Gadgets Galore), regia di Robert Youngson
   3rd Ave. El (3rd Ave. El), regia di Carson Davidson
   Three Kisses (Three Kisses), regia di Justin Herman

Miglior cortometraggio a 2 bobine
   The Face of Lincoln (The Face of Lincoln), regia di Wilbur T. Blume
   The Battle of Gettysburg (The Battle of Gettysburg), regia di Herman Hoffman
   On the Twelfth Day... (On the Twelfth Day...), regia di Wendy Toye
   Switzerland (Switzerland), regia di Ben Sharpsteen
   24 Hour Alert (24 Hour Alert), regia di Cedric Francis

Miglior cortometraggio documentario
   Men Against the Arctic (Men Against the Arctic), regia di Winston Hibler
   The Battle of Gettysburg (The Battle of Gettysburg), regia di Herman Hoffman
   The Face of Lincoln (The Face of Lincoln), regia di Wilbur T. Blume

Miglior cortometraggio d'animazione
   Speedy Gonzales (Speedy Gonzales), regia di Friz Freleng
   Good Will to Men (Good Will to Men), regia di Joseph Barbera e William Hanna
   The Legend of Rockabye Point (The Legend of Rockabye Point), regia di Tex Avery
   No Hunting (No Hunting), regia di Jack Hannah

Premio onorario al miglior film straniero
   Zoku Miyamoto Musashi: ichijoji no ketto (Miyamoto Musashi), regia di Hiroshi Inagaki (Giappone)

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 18/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.