genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

 Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1967
La 39a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si tenuta il 10 aprile 1967 a Santa Monica, al Santa Monica Civic Auditorium, presentata dal comico Bob Hope.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons), regia di Fred Zinnemann
   Alfie (Alfie), regia di Lewis Gilbert
   Arrivano i russi, arrivano i russi (The Russians Are Coming The Russians Are Coming), regia di Norman Jewison
   Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles), regia di Robert Wise
   Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?), regia di Mike Nichols

Miglior regia
   Fred Zinnemann - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)
   Michelangelo Antonioni - Blow-up (Blow-Up)
   Claude Lelouch - Un uomo, una donna (Un homme et une femme)
   Mike Nichols - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Richard Brooks - I professionisti (The Professionals)

Miglior attore protagonista
   Paul Scofield - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)
   Alan Arkin - Arrivano i russi, arrivano i russi (The Russians Are Coming The Russians Are Coming)
   Richard Burton - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Michael Caine - Alfie (Alfie)
   Steve McQueen - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)

Migliore attrice protagonista
   Elizabeth Taylor - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Anouk Aimee - Un uomo, una donna (Un homme et une femme)
   Ida Kaminska - Il negozio al corso (Obchod na korze)
   Lynn Redgrave - Georgy, svegliati (Georgy Girl)
   Vanessa Redgrave - Morgan matto da legare (Morgan!)

Miglior attore non protagonista
   Walter Matthau - Non per soldi... ma per denaro (The Fortune Cookie)
   Mako - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)
   James Mason - Georgy, svegliati (Georgy Girl)
   George Segal - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Robert Shaw - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)

Migliore attrice non protagonista
   Sandy Dennis - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Wendy Hiller - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)
   Jocelyne Lagarde - Hawaii (Hawaii)
   Vivien Merchant - Alfie (Alfie)
   Geraldine Page - Buttati Bernardo! (You're a Big Boy Now)

Miglior sceneggiatura originale
   Claude Lelouch e Pierre Uytterhoeven - Un uomo e una donna (Un homme et une femme)
   Michelangelo Antonioni, Tonino Guerra e Edward Bond - Blow-up (Blow-Up)
   Robert Ardrey - Khartoum (Khartoum)
   Billy Wilder e I. A. L. Diamond - Non per soldi... ma per denaro (The Fortune Cookie)
   Clint Johnston e Don Peters - La preda nuda (The Naked Prey)

Miglior sceneggiatura non originale
   Robert Bolt - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)
   Bill Naughton - Alfie (Alfie)
   Richard Brooks - I professionisti (The Professionals)
   William Rose - Arrivano i russi, arrivano i russi (The Russians Are Coming The Russians Are Coming)
   Ernest Lehman - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)

Miglior film straniero
   Un uomo e una donna (Un homme et une femme), regia di Claude Lelouch (Francia)
   La battaglia di Algeri (La battaglia di Algeri), regia di Gillo Pontecorvo (Algeria/Italia)
   Il faraone (Faraon), regia di Jerzy Kawalerowicz (Polonia)
   Gli amori di una bionda (Lsky jedn plavovlsky), regia di Milo Forman (Cecoslovacchia)
   Tri (Tri), regia di Aleksandar Petrovic (Jugoslavia)

Miglior fotografia
   Haskell Wexler - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Joseph LaShelle - Non per soldi... ma per denaro (The Fortune Cookie)
   Ken Higgins - Georgy, svegliati (Georgy Girl)
   Marcel Grignon - Parigi brucia? (Paris brle-t-il?)
   James Wong Howe - Operazione diabolica (Seconds)
   Ted Moore - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)
   Ernest Laszlo - Viaggio allucinante (Fantastic Voyage)
   Russell Harlan - Hawaii (Hawaii)
   Conrad Hall - I professionisti (The Professionals)
   Joseph MacDonald - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)

Miglior montaggio
   Fredric Steinkamp, Henry Berman, Stewart Linder e Frank Santillo - Grand Prix (Grand Prix)
   William B. Murphy - Viaggio allucinante (Fantastic Voyage)
   William Reynolds - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)
   Hal Ashby e J. Terry Williams - Arrivano i russi, arrivano i russi (The Russians Are Coming The Russians Are Coming)
   Sam O'Steen - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)

Miglior scenografia
   Richard Sylbert e George James Hopkins - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Robert Luthardt e Edward G. Boyle - Non per soldi... ma per denaro (The Fortune Cookie)
   Luigi Scaccianoce - Il Vangelo secondo Matteo (Il Vangelo secondo Matteo)
   Willy Holt, Marc Frederix e Pierre Guffroy - Parigi brucia? (Paris brle-t-il?)
   George W. Davis, Paul Groesse, Henry Grace e Hugh Hunt - Una donna senza volto (Mister Buddwing)
   Jack Martin Smith, Dale Hennesy, Walter M. Scott e Stuart A. Reiss - Viaggio allucinante (Fantastic Voyage)
   Alexander Golitzen, George C. Webb, John McCarthy e John Austin - Gambit - Grande furto al Semiramis (Gambit)
   Piero Gherardi - Giulietta degli spiriti (Giulietta degli spiriti)
   Hal Pereira, Arthur Lonergan, Robert Benton e James Payne - Il tramonto di un idolo (The Oscar)
   Boris Leven, Walter M. Scott, John Sturtevant e William Kiernan - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)

Migliori costumi
   Irene Sharaff - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Danilo Donati - Il Vangelo secondo Matteo (Il Vangelo secondo Matteo)
   Danilo Donati - La mandragola (La mandragola)
   Helen Rose - Una donna senza volto (Mister Buddwing)
   Jocelyn Rickards - Morgan matto da legare (Morgan!)
   Elizabeth Haffenden e Joan Bridge - Un uomo per tutte le stagioni (A Man for All Seasons)
   Jean Louis - Gambit - Grande furto al Semiramis (Gambit)
   Dorothy Jeakins - Hawaii (Hawaii)
   Piero Gherardi - Giulietta degli spiriti (Giulietta degli spiriti)
   Edith Head - Il tramonto di un idolo (The Oscar)

Migliori effetti speciali
   Art Cruickshank - Viaggio allucinante (Fantastic Voyage)
   Linwood G. Dunn - Hawaii (Hawaii)

Migliore colonna sonora
   John Barry - Nata libera (Born free)
   Toshiro Mayuzumi - La Bibbia (The Bible)
   Elmer Bernstein - Hawaii (Hawaii)
   Jerry Goldsmith - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)
   Alex North - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)
   Ken Thorne - Dolci vizi al foro (A Funny Thing Happened on the Way to the Forum)
   Luis Enrique Bacalov - Il Vangelo secondo Matteo (Il Vangelo secondo Matteo)
   Elmer Bernstein - Il ritorno dei magnifici sette (Return of the Seven)
   Harry Sukman - Dominique (The Singing Nun)
   Al Ham - Stop the World: I Want to Get Off (Stop the World: I Want to Get Off)

Miglior canzone
   Born Free, musica di John Barry, testo di Don Black - Nata libera (Born free)
   Alfie, musica di Burt Bacharach, testo di Hal David - Alfie (Alfie)
   Georgy Girl, musica di Tom Springfield, testo di Jim Dale - Georgy, svegliati (Georgy Girl)
   My Wishing Doll, musica di Elmer Bernstein, testo di Mack David - Hawaii (Hawaii)
   A Time for Love, musica di Johnny Mandel, testo di Paul Francis Webster - Vivi e lascia morire (An American Dream)

Miglior sonoro
   Franklin E. Milton e Metro Goldwyn Mayer Studio Sound Department - Grand Prix (Grand Prix)
   Gordon E. Sawyer e Samuel Goldwyn Studio Sound Department - Hawaii (Hawaii)
   James P. Corcoran e 20th Century-Fox Studio Sound Department - Quelli della San Pablo (The Sand Pebbles)
   Waldon O. Watson e Universal City Studio Sound Department - Gambit - Grande furto al Semiramis (Gambit)
   George R. Groves e Warner Bros. Studio Sound Department - Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?)

Migliori effetti sonori
   Gordon Daniel - Grand Prix (Grand Prix)
   Walter Rossi - Viaggio allucinante (Fantastic Voyage)

Miglior documentario
   The War Game (The War Game), regia di Peter Watkins
   The Face of a Genius (The Face of a Genius), regia di Alfred R. Kelman
   Helicopter Canada (Helicopter Canada), regia di Eugene Boyko
   The Forbidden Volcano (Le volcan interdit), regia di Haroun Tazieff
   The Really Big Family (The Really Big Family), regia di Alexander Grasshoff

Miglior cortometraggio
   Wild Wings (Wild Wings), regia di Edgar Anstey
   Turkey the Bridge (Turkey the Bridge), regia di Derek Williams
   The Winning Strain (The Winning Strain), regia di Leslie Winik

Miglior cortometraggio documentario
   A Year Toward Tomorrow (A Year Toward Tomorrow), regia di Edmond Levy
   Adolescence (Adolescence), regia di Marin Karmitz
   Cowboy (Cowboy), regia di Michael Ahnemann
   The Odds Against (The Odds Against), regia di Lee R. Bobker
   Saint Matthew Passion (Saint Matthew Passion), regia di Imre Gyngyssy

Miglior cortometraggio d'animazione
   Herb Alpert and the Tijuana Brass Double Feature (Herb Alpert and the Tijuana Brass Double Feature), regia di John Hubley
   The Drag (The Drag), regia di Carlos Marchiori
   The Pink Blueprint (The Pink Blueprint), regia di Hawley Pratt

Premio alla carriera
   Premio alla carriera a Y. Frank Freemane per l'inusuale e straordinario servizio reso all' Academy nei suoi trent'anni ad Hollywood.
   Premio alla carriera a Yakima Canutt per i risultati come controfigura e per lo sviluppo di misure di sicurezza per proteggere gli stuntmen ovunque.

Premio umanitario Jean Hersholt
   Premio umanitario Jean Hersholt a George Bagnall

Premio alla memoria Irving G. Thalberg
   Premio alla memoria Irving G. Thalberg a Robert Wise

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 18/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.