genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1978
La 50a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si è tenuta il 3 aprile 1978 a Los Angeles, al Dorothy Chandler Pavilion, condotto dall'attore comico americano Bob Hope.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Io e Annie (Annie Hall), regia di Woody Allen
   Goodbye amore mio! (The Goodbye Girl), regia di Herbert Ross
   Giulia (Julia), regia di Fred Zinnemann
   Guerre stellari (Star Wars), regia di George Lucas
   Due vite, una svolta (The Turning Point), regia di Herbert Ross

Miglior regia
   Woody Allen - Io e Annie (Annie Hall)
   Fred Zinnemann - Giulia (Julia)
   Steven Spielberg - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)
   George Lucas - Guerre stellari (Star Wars)
   Herbert Ross - Due vite, una svolta (The Turning Point)

Miglior attore protagonista
   Richard Dreyfuss - Goodbye amore mio! (The Goodbye Girl)
   Woody Allen - Io e Annie (Annie Hall)
   Richard Burton - Equus (Equus)
   Marcello Mastroianni - Una giornata particolare (Una giornata particolare)
   John Travolta - La febbre del sabato sera (Saturday Night Fever)

Migliore attrice protagonista
   Diane Keaton - Io e Annie (Annie Hall)
   Anne Bancroft - Due vite, una svolta (The Turning Point)
   Marsha Mason - Goodbye amore mio! (The Goodbye Girl)
   Jane Fonda - Giulia (Julia)
   Shirley MacLaine - Due vite, una svolta (The Turning Point)

Miglior attore non protagonista
   Jason Robards - Giulia (Julia)
   Mikhail Baryshnikov - Due vite, una svolta (The Turning Point)
   Peter Firth - Equus (Equus)
   Alec Guinness - Guerre Stellari (Star Wars)
   Maximilian Schell - Giulia (Julia)

Migliore attrice non protagonista
   Vanessa Redgrave - Giulia (Julia)
   Leslie Browne - Due vite, una svolta (The Turning Point)
   Quinn Cummings - Goodbye amore mio! (The Goodbye Girl)
   Melinda Dillon - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)
   Tuesday Weld - In cerca di Mr. Goodbar (Looking for Mr. Goodbar)

Miglior sceneggiatura originale
   Woody Allen e Marshall Brickman - Io e Annie (Annie Hall)
   Neil Simon - Goodbye amore mio! (The Goodbye Girl)
   Robert Benton - L'occhio privato (The Late Show)
   George Lucas - Guerre stellari (Star Wars)
   Arthur Laurents - Due vite, una svolta (The Turning Point)

Miglior sceneggiatura non originale
   Alvin Sargent - Giulia (Julia)
   Peter Shaffer- Equus (Equus)
   Gavin Lambert e Lewis John Carlino - I Never Promised You a Rose Garden (I Never Promised You a Rose Garden)
   Larry Gelbart - Bentornato Dio! (Oh, God!)
   Luis Buñuel e Jean-Claude Carrière - Quell'oscuro oggetto del desiderio (Ese oscuro objeto del deseo)

Miglior film straniero
   La vita davanti a se' (La vie devant soi), regia di Moshé Mizrahi (Francia)
   Ifigenia (Iphigenia), regia di Michael Cacoyannis (Grecia)
   La notte dei falchi - Operazione Thunderbolt (Mivtsa Yonatan), regia di Menahem Golan (Israele)
   Una giornata particolare (Una giornata particolare), regia di Ettore Scola (Italia)
   Quell'oscuro oggetto del desiderio (Ese oscuro objeto del deseo), regia di Luis Buñuel (Spagna)

Miglior fotografia
   Vilmos Zsigmond - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)
   Fred J. Koenekamp - Isole nella corrente (Islands in the Stream)
   Douglas Slocombe - Giulia (Julia)
   William A. Fraker - In cerca di Mr. Goodbar (Looking for Mr. Goodbar)
   Robert Surtees - Due vite, una svolta (The Turning Point)

Miglior montaggio
   Paul Hirsch, Marcia Lucas e Richard Chew - Guerre stellari (Star Wars)
   Michael Kahn - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Incontri ravvicinati del terzo tipo)
   Walter Murch - Giulia (Julia)
   William Reynolds - Due vite, una svolta (The Turning Point)
   Walter Hannemann e Angelo Ross - Il bandito e la "Madama" (Smokey and the Bandit)

Miglior scenografia
   John Barry, Norman Reynolds, Leslie Dilley e Roger Christian - Guerre stellari (Star Wars)
   Albert Brenner e Marvin March - Due vite, una svolta (The Turning Point)
   George C. Webb e Mickey S. Michaels - Airport '77 (Airport '77)
   Joe Alves, Dan Lomino e Phil Abramson - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)
   Ken Adam, Peter Lamont e Hugh Scaife - 007 - La spia che mi amava (The Spy Who Loved Me)

Migliori costumi
   John Mollo - Guerre stellari (Star Wars)
   Edith Head e Burton Miller - Airport '77 (Airport '77)
   Anthea Sylbert - Giulia (Julia)
   Florence Klotz - Gigi (A Little Night Music)
   Irene Sharaff - L'altra faccia di mezzanotte (The Other Side of Midnight)

Migliori effetti speciali
   John Stears, John Dykstra, Richard Edlund, Grant McCune e Robert Blalack - Guerre stellari (Star Wars)
   Roy Arbogast, Matthew Yuricich, Gregory Jein, Richard Yuricich e Douglas Trumbull - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)

Migliore colonna sonora
   John Williams - Guerre stellari (Star Wars)
   John Williams - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)
   Maurice Jarre - Il messaggio (Mohammad - Messenger of God)
   Marvin Hamlisch - 007 - La spia che mi amava (The Spy Who Loved Me)
   Georges Delerue - Giulia (Julia)
   Jonathan Tunick - Gigi (A Little Night Music)
   Al Kasha, Joel Hirschhorn e Irwin Kostal - Elliott, il drago invisibile (Pete's Dragon)
   Richard M. Sherman, Robert B. Sherman e Angela Morley - La scarpetta e la rosa (The Slipper and the Rose - The Story of Cinderella)

Miglior canzone
   "You Light Up My Life", musica e testo di Joseph Brooks - You Light Up My Life (You Light Up My Life)
   "Candle on the Water", musica e testo di Al Kasha e Joel Hirschhorn - Elliott, il drago invisibile (Pete's Dragon)
   "Nobody Does It Better", musica di Marvin Hamlisch, testo di Carole Bayer Sager - 007 - La spia che mi amava (The Spy Who Loved Me)
   "The Slipper and the Rose Waltz (He Danced with Me/She Danced with Me)", musica e testo di Richard M. Sherman e Robert B. Sherman - La scarpetta e la rosa (The Slipper and the Rose - The Story of Cinderella)
   "Someone's Waiting for You", musica di Sammy Fain, testo di Carol Connors e Ayn Robbins - Le avventure di Bianca e Bernie (The Rescuers)

Miglior sonoro
   Don MacDougall, Ray West, Bob Minkler e Derek Ball - Guerre stellari (Star Wars)
   Robert Knudson, Robert J. Glass, Don MacDougall e Gene S. Cantamessa - Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind)
   Walter Goss, Dick Alexander, Tom Beckert e Robin Gregory - Abissi (The Deep)
   Robert Knudson, Robert J. Glass, Richard Tyler e Jean-Louis Ducarme - Il salario della paura (Sorcerer)
   Theodore Soderberg, Paul Wells, Douglas O. Williams e Jerry Jost - Due vite, una svolta (The Turning Point)

Miglior documentario
   Who Are the DeBolts? And Where Did They Get Nineteen Kids? (Who Are the DeBolts? And Where Did They Get Nineteen Kids?), regia di John Korty
   The Children of Theatre Street (The Children of Theatre Street), regia di Robert Dornhelm e Earle Mack
   High Grass Circus (High Grass Circus ), regia di Tony Ianzelo e Torben Schioler
   Homage To Chagall - The Colours of Love (Homage To Chagall - The Colours of Love), regia di Harry Rasky
   Union Maids (Union Maids), regia di Jim Klein e Miles Mogulescu

Miglior cortometraggio
   I'll Find a Way (I'll Find a Way), regia di Beverly Shaffer
   The Absent-Minded Waiter (The Absent-Minded Waiter), regia di Carl Gottlieb
   Floating Free (Floating Free), regia di Jerry Butts
   Notes on the Popular Arts (Notes on the Popular Arts), regia di Elaine Bass e Saul Bass
   Spaceborne (Spaceborne), regia di Philip Dauber

Miglior cortometraggio documentario
   Gravity Is My Enemy (Gravity Is My Enemy), regia di John C. Joseph
   Agueda Martinez: Our People, Our Country (Agueda Martinez: Our People, Our Country), regia di Moctesuma Esparza
   First Edition (First Edition), regia di Helen Whitney
   Of Time, Tombs and Treasure (Of Time, Tombs and Treasure), regia di James R. Messenger e Paul N. Raimondi
   The Shetland Experience (The Shetland Experience), regia di Douglas Gordon

Miglior cortometraggio d'animazione
   The Sand Castle (Le château de sable), regia di Co Hoedeman
   The Bead Game (The Bead Game), regia di Ishu Patel
   The Doonesbury Special (The Doonesbury Special), regia di Faith Hubley, John Hubley e Garry Trudeau
   Jimmy the C (Jimmy the C), regia di James Picker

Premio alla carriera
   A Margaret Booth per il suo eccezionale contributo all'arte del montaggio nell'industria cinematografica.

Premio umanitario Jean Hersholt
   A Charlton Heston

Premio alla memoria Irving G. Thalberg
   A Walter Mirisch

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 19/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.