genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1983
La 55a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si è tenuta il 11 aprile 1983 a Los Angeles, al Dorothy Chandler Pavilion, condotta dagli attori Liza Minnelli, Dudley Moore, Richard Pryor e Walter Matthau.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Gandhi (Gandhi), regia di Richard Attenborough
   E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial), regia di Steven Spielberg
   Scomparso - Missing (Missing), regia di Costantin Costa-Gavras
   Tootsie (Tootsie), regia di Sydney Pollack
   Il verdetto (The Verdict), regia di Sidney Lumet

Miglior regia
   Richard Attenborough - Gandhi (Gandhi)
   Wolfgang Petersen - U-Boot 96 (Das Boot)
   Steven Spielberg - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Sydney Pollack - Tootsie (Tootsie)
   Sidney Lumet - Il verdetto (The verdict)

Miglior attore protagonista
   Ben Kingsley - Gandhi (Gandhi)
   Dustin Hoffman - Tootsie (Tootsie)
   Jack Lemmon - Scomparso - Missing (Missing)
   Paul Newman - Il verdetto (The Verdict)
   Peter O'Toole - Ospite d'onore (My Favorite Year)

Migliore attrice protagonista
   Meryl Streep - La scelta di Sophie (Sophie's Choice)
   Julie Andrews - Victor/Victoria (Victor/Victoria)
   Jessica Lange - Frances (Frances)
   Sissy Spacek - Scomparso - Missing (Missing)
   Debra Winger - Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman)

Miglior attore non protagonista
   Louis Gossett Jr. - Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman)
   Charles Durning - Il più bel Casino del Texas (The Best Little Whorehouse in Texas)
   John Lithgow - Il mondo secondo Garp (The World According to Garp)
   James Mason - Il verdetto (The Verdict)
   Robert Preston - Victor/Victoria (Victor/Victoria)

Migliore attrice non protagonista
   Jessica Lange - Tootsie (Tootsie)
   Teri Garr - Tootsie (Tootsie)
   Glenn Close - Il mondo secondo Garp (The World According to Garp)
   Kim Stanley - Frances (Frances)
   Lesley Ann Warren - Victor/Victoria (Victor/Victoria)

Miglior sceneggiatura originale
   John Briley - Gandhi (Gandhi)
   Barry Levinson - A cena con gli amici (Diner)
   Melissa Mathison - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Douglas Day Stewart - Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman)
   Murray Schisgal, Don McGuire e Larry Gelbart - Tootsie (Tootsie)

Miglior sceneggiatura non originale
   Costantin Costa-Gavras e Donald Stewart - Scomparso - Missing (Missing)
   Alan J. Pakula- La scelta di Sophie (Sophie's Choice)
   David Mamet - Il verdetto (The Verdict)
   Blake Edwards - Victor/Victoria (Victor/Victoria)
   Wolfgang Petersen - U-Boot 96 (Das Boot)

Miglior film straniero
   Volver a empezar (Volver a empezar), regia di José Luis Garci (Spagna)
   Alsino e il condor (Alsino y el cóndor), regia di Miguel Littin (Nicaragua)
   Colpo di spugna (Coup de torchon), regia di Bertrand Tavernier (Francia)
   Il volo dell'aquila (Ingenjör Andrées luftfärd), regia di Jan Troell (Svezia)
   Vita privata (Chastnaya zhizn), regia di Yuli Raizman (Unione Sovietica)

Miglior fotografia
   Billy Williams e Ronnie Taylor - Gandhi (Gandhi)
   Jost Vacano - U-Boot 96 (Das Boot)
   Allen Daviau - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Néstor Almendros - La scelta di Sophie (Sophie's Choice)
   Owen Roizman - Tootsie (Tootsie)

Miglior montaggio
   John Bloom - Gandhi (Gandhi)
   Hannes Nikel - U-Boot 96 (Das Boot)
   Carol Littleton - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Peter Zinner - Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman)
   Frederic Steinkamp e William Steinkamp - Tootsie (Tootsie)

Miglior scenografia
   Stuart Craig, Bob Laing e Michael Seirton - Gandhi (Gandhi)
   Franco Zeffirelli e Gianni Quaranta - La Traviata (La Traviata)
   Rodger Maus, Tim Hutchinson, William Craig Smith e Harry Cordwell - Victor/Victoria (Victor/Victoria)
   Lawrence G. Paull, David L. Snyder e Linda DeScenna - Blade Runner (Blade Runner)
   Dale Hennesy e Marvin March - Annie (Annie)

Migliori costumi
   Bhanu Athaiya e John Mollo - Gandhi (Gandhi)
   Piero Tosi - La Traviata (La Traviata)
   Albert Wolsky - La scelta di Sophie (Sophie's Choice)
   Elois Jenssen e Rosanna Norton - Tron (Tron)
   Patricia Norris - Victor/Victoria (Victor/Victoria)

Miglior trucco
   Sarah Monzani e Michèle Burke - La guerra del fuoco (La guerre du feu)
   Tom Smith - Gandhi (Gandhi)

Migliori effetti speciali
   Carlo Rambaldi, Dennis Muren e Kenneth F. Smith - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Douglas Trumbull, Richard Yuricich e David Dryer - Blade Runner (Blade Runner)
   Richard Edlund, Michael Wood, Bruce Nicholson - Poltergeist - Demoniache presenze (Poltergeist)

Migliore colonna sonora
   John Williams - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Ravi Shankar e George Fenton - Gandhi (Gandhi)
   Jack Nitzsche - Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman)
   Marvin Hamlisch - La scelta di Sophie (Sophie's Choice)
   Jerry Goldsmith - Poltergeist - Demoniache presenze (Poltergeist)
   Henry Mancini e Leslie Bricusse - Victor/Victoria (Victor/Victoria)
   Ralph Burns - Annie (Annie)
   Tom Waits - Un sogno lungo un giorno (One from the Heart)

Miglior canzone
   "Up Where We Belong", musica di Jack Nitzsche e Buffy Sainte-Marie e testo di Will Jennings - Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman)
   "Eye of the Tiger", musica e testo di Jim Peterik e Frankie Sullivan III - Rocky III (Rocky III)
   "If We Were In Love", musica di John Williams, testo di Alan Bergman e Marilyn Bergman - Yes, Giorgio (Yes, Giorgio)
   "How Do You Keep the Music Playing?", musica di Michel Legrand, testo di Alan Bergman e Marilyn Bergman - Amici come prima (Best Friends)
   "It Might Be You", musica di Dave Grusin, testo di Alan Bergman e Marilyn Bergman - Tootsie (Tootsie)

Miglior sonoro
   Robert Knudson, Robert Glass, Don Digirolamo e Gene Cantamessa - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Milan Bor, Todd Boekelheide, Trevor Pyke e Mike Le-Mare - U-Boot 96 (Das Boot)
   Gerry Humphreys, Robin O'Donoghue, Jonathan Bates e Simon Kaye - Gandhi (Gandhi)
   Arthur Piantadosi, Les Fresholtz, Dick Alexander e Les Lazarowitz - Tootsie (Tootsie)
   Michael Minkler, Bob Minkler, Lee Minkler e Jim La Rue - Tron (Tron)

Miglior montaggio degli effetti sonori
   Charles L. Campbell e Ben Burtt - E.T. L'extraterrestre (E.T. The Extra-Terrestrial)
   Mike Le-Mare - U-Boot 96 (Das Boot)
   Stephen Hunter Flick e Richard L. Anderson - Poltergeist - Demoniache presenze (Poltergeist)

Miglior documentario
   Just Another Missing Kid (Just Another Missing Kid), regia di John Zaritsky
   Ben's Mill (Ben's Mill), regia di Michel Chalufour e John Karol
   In Our Water (In Our Water), regia di Meg Switzgable
   After the Axe (After the Axe), regia di Sturla Gunnarsonn
   A Portrait of Giselle (A Portrait of Giselle), regia di Joseph Wishy

Miglior cortometraggio
   A Shocking Accident (A Shocking Accident), regia di James Scott
   Ballet Robotique (Ballet Robotique), regia di Bob Rogers
   The Silence (The Silence), regia di Michael Toshiyuki Uno
   Split Cherry Tree (Split Cherry Tree), regia di Andrei Konchalovsky
   Sredni Vashtar (Sredni Vashtar), regia di Andrew Birkin

Miglior cortometraggio documentario
   If You Love This Planet (If You Love This Planet), regia di Terre Nash
   Gods of Metal (Gods of Metal), regia di Robert Richter
   The Klan: A Legacy of Hate in America (The Klan: A Legacy of Hate in America), regia di Charles Guggenheim e Werner Schumann
   To Live or Let Die (To Live or Let Die), regia di Terry Sanders
   Traveling Hopefully (Traveling Hopefully), regia di John G. Avildsen

Miglior cortometraggio d'animazione
   Tango (Tango), regia di Zbigniew Rybczynski
   The Snowman (The Snowman), regia di Dianne Jackson
   The Great Cognito (The Great Cognito), regia di Will Vinton

Premio alla carriera
   A Mickey Rooney in riconoscimento ai suoi sessant'anni di versatilità in una grande varietà di interpretazioni cinematografiche.

Premio umanitario Jean Hersholt
   A Walter Mirisch

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento è visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 23/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.