genux.com - Internet store
Registrati ora!   Tracking Ordine | Esci
    
left right
Ricerca / Search

» Ricerca avanzata

Film DVD

Studios

 

Sei in: Genux / Film DVD / Premi cinematograficiOscar

Academy of Motion Picture Arts and Sciences (Premio Oscar)
Anno 1997
La 69a edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si č tenuta il 24 marzo 1997 allo Shrine Auditorium di Los Angeles. Il conduttore della serata č stata l'attore comico statunitense Billy Crystal.
Vengono di seguito indicati con il simbolo verde i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film
   Il paziente inglese (The English Patient), regia di Anthony Minghella
   Fargo (Fargo), regia di Joel Coen
   Jerry Maguire (Jerry Maguire), regia di Cameron Crowe
   Segreti e bugie (Secrets and Lies), regia di Mike Leigh
   Shine (Shine), regia di Scott Hicks

Miglior regia
   Anthony Minghella - Il paziente inglese (The English Patient)
   Joel Coen - Fargo (Fargo)
   Miloš Forman - Larry Flynt - oltre lo scandalo (The People vs. Larry Flynt)
   Mike Leigh - Segreti e bugie (Secrets and Lies)
   Scott Hicks - Shine (Shine)

Miglior attore protagonista
   Geoffrey Rush - Shine (Shine)
   Ralph Fiennes - Il paziente inglese (The English Patient)
   Tom Cruise - Jerry Maguire (Jerry Maguire)
   Woody Harrelson - Larry Flynt - oltre lo scandalo (The People vs. Larry Flynt)
   Billy Bob Thornton - Lama tagliente (Sling Blade)

Migliore attrice protagonista
   Frances McDormand - Fargo (Fargo)
   Emily Watson - Le onde del destino (Breaking the Waves)
   Kristin Scott Thomas - Il paziente inglese (The English Patient)
   Diane Keaton - La stanza di Marvin (Marvin's Room)
   Brenda Blethyn - Segreti e bugie (Secrets and Lies)

Miglior attore non protagonista
   Cuba Gooding Jr. - Jerry Maguire (Jerry Maguire)
   William H. Macy - Fargo (Fargo)
   James Woods - L'agguato - Ghosts from the past (Ghosts of Mississippi)
   Edward Norton - Schegge di paura (Primal Fear)
   Armin Mueller-Stahl - Shine (Shine)

Migliore attrice non protagonista
   Juliette Binoche - Il paziente inglese (The English Patient)
   Joan Allen - La seduzione del male (The Crucible)
   Lauren Bacall - L'amore ha due facce (The Mirror Has Two Faces)
   Barbara Hershey - Ritratto di signora (The Portrait of a Lady)
   Marianne Jean-Baptiste - Segreti e bugie (Secrets and Lies)

Miglior sceneggiatura originale
   Joel Coen e Ethan Coen - Fargo (Fargo)
   Cameron Crowe - Jerry Maguire (Jerry Maguire)
   John Sayles - Stella solitaria (Lone Star)
   Mike Leigh - Segreti e bugie (Secrets and Lies)
   Jan Sardi e Scott Hicks - Shine (Shine)

Miglior sceneggiatura non originale
   Billy Bob Thornton - Lama tagliente (Sling Blade)
   Arthur Miller - La seduzione del male (The Crucible)
   Anthony Minghella - Il paziente inglese (The English Patient)
   Kenneth Branagh - Hamlet (Hamlet)
   John Hodge - Trainspotting (Trainspotting)

Miglior film straniero
   Kolya (Kolya), regia di Jan Sverįk (Repubblica Ceca)
   Il prigioniero del Caucaso (Kavkazskiy plennik), regia di Sergei Bodrov (Russia)
   Ridicule (Ridicule), regia di Patrice Leconte (Francia)
   Shekvarebuli kulinaris ataserti retsepti (Shekvarebuli kulinaris ataserti retsepti), regia di Nana Dzhordzhadze (Georgia)
   Sųndagsengler (Sųndagsengler), regia di Berit Nesheim (Norvegia)

Miglior fotografia
   John Seale - Il paziente inglese (The English Patient)
   Darius Khondji - Evita (Evita)
   Roger Deakins - Fargo (Fargo)
   Caleb Deschanel - L'incredibile volo (Fly Away Home)
   Chris Menges - Michael Collins (Michael Collins)

Miglior montaggio
   Walter Murch - Il paziente inglese (The English Patient)
   Gerry Hambling - Evita (Evita)
   Roderick Jaynes - Fargo (Fargo)
   Joe Hutshing - Jerry Maguire (Jerry Maguire)
   Pip Karmel - Shine (Shine)

Miglior scenografia
   Stuart Craig e Stephenie McMillan - Il paziente inglese (The English Patient)
   Bo Welch e Cheryl Carasik - Piume di struzzo (The Birdcage)
   Brian Morris e Philippe Turlure - Evita (Evita)
   Tim Harvey - Hamlet (Hamlet)
   Catherine Martin e Brigitte Broch - Romeo+Giulietta (William Shakespeare's Romeo + Juliet)

Migliori costumi
   Ann Roth - Il paziente inglese (The English Patient)
   Paul Brown - Angeli e insetti (Angels & Insects)
   Ruth Myers - Emma (Emma)
   Alexandra Byrne - Hamlet (Hamlet)
   Janet Patterson - Ritratto di signora (The Portrait of a Lady)

Miglior trucco
   Rick Baker e David LeRoy Anderson - Il professore matto (The Nutty Professor)
   Matthew W. Mungle e Deborah La Mia Denaver - L'agguato - Ghosts from the past (Ghosts of Mississippi)
   Michael Westmore, Scott Wheeler e Jake Garber - Star Trek: Primo contatto (Star Trek: First Contact )

Migliori effetti speciali
   Volker Engel, Douglas Smith, Clay Pinney e Joe Viskocil - Indipendence Day (Indipendence Day)
   Scott Squires, Phil Tippett, James Straus e Kit West - Dragonheart (Dragonheart)
   Stefen Fangmeier, John Frazier, Habib Zargarpour e Henry LaBounta - Twister (Twister)

Migliore colonna sonora
   Gabriel Yared - Il paziente inglese (The English Patient)
   Patrick Doyle - Hamlet (Hamlet)
   Elliot Goldenthal - Michael Collins (Michael Collins)
   David Hirschfelder - Shine (Shine)
   John Williams - Sleepers (Sleepers)
   Rachel Portman - Emma (Emma)
   Marc Shaiman - Il club delle prime mogli (The First Wives Club)
   Alan Menken e Stephen Schwartz - Il gobbo di Notre Dame (The Hunchback of Notre Dame)
   Randy Newman - James e la pesca gigante (James and the Giant Peach)
   Hans Zimmer - Uno sguardo dal cielo (The Preacher's Wife)

Miglior canzone
   You Must Love Me, musica di Andrew Lloyd Webber e testo di Tim Rice - Evita (Evita)
   I've Finally Found Someone, musica e testo di Barbra Streisand, Marvin Hamlisch, Robert John Lange e Bryan Adams - L'amore ha due facce (The Mirror Has Two Faces)
   For the First Time, musica e testo di James Newton Howard, Jud Friedman e Allan Dennis Rich - Un giorno per caso (One Fine Day)
   That Thing You Do!, musica testo Adam Schlesinger - Music Graffiti (That Thing You Do!)
   Because You Loved Me, musica testo Diane Warren - Qualcosa di personale (Up Close & Personal)

Miglior sonoro
   Walter Murch, Mark Berger, David Parker e Chris Newman - Il paziente inglese (The English Patient)
   Andy Nelson, Anna Behlmer e Ken Weston - Evita (Evita)
   Chris Carpenter, Bill W. Benton, Bob Beemer e Jeff Wexler - Indipendence Day (Indipendence Day)
   Kevin O'Connell, Greg P. Russell e Keith A. Wester - The Rock (The Rock)
   Steve Maslow, Gregg Landaker, Kevin O'Connell e Geoffrey Patterson - Twister (Twister)

Miglior montaggio sonoro
   Bruce Stambler - Spiriti nelle tenebre (The Ghost and the Darkness)
   Richard L. Anderson e David A. Whittaker - Daylight - Trappola nel tunnel (Daylight)
   Alan Robert Murray e Bub Asman - L'eliminatore (Eraser)

Miglior documentario
   Quando eravamo re (When We Were Kings), regia di Leon Gast
   The Line King: The Al Hirschfeld Story (The Line King: The Al Hirschfeld Story), regia di Susan Warms Dryfoos
   Mandela (Mandela), regia di Angus Gibson e Jo Menell
   Suzanne Farrell: Elusive Muse (Suzanne Farrell: Elusive Muse), regia di Anne Belle e Deborah Dickson
   Tell the Truth and Run: George Seldes and the American Press (Tell the Truth and Run: George Seldes and the American Press), regia di Rick Goldsmith

Miglior cortometraggio
   Dear Diary (Dear Diary), regia di David Frankel
   De tripas, corazón (De tripas, corazón), regia di Antonio Urrutia
   Ernst & lyset (Ernst & lyset), regia di Anders Thomas Jensen e Tomas Villum Jensen
   Esposados (Esposados), regia di Juan Carlos Fresnadillo
   Senza parole (Senza parole), regia di Antonello De Leo

Miglior cortometraggio documentario
   Breathing Lessons: The Life and Work of Mark O'Brien' (Breathing Lessons: The Life and Work of Mark O'Brien), regia di Jessica Yu
   Cosmic Voyage (Cosmic Voyage), regia di Bayley Silleck
   An Essay on Matisse (An Essay on Matisse), regia di Perry Wolff
   Special Effects: Anything Can Happen (Special Effects: Anything Can Happen), regia di Ben Burtt
   The Wild Bunch: An Album in Montage (The Wild Bunch: An Album in Montage), regia di Paul Seydor

Miglior cortometraggio d'animazione
   Quest (Quest), regia di Tyron Montgomery
   Canhead (Canhead), regia di Timothy Hittle
   La Salla (La Salla), regia di Richard Condie
   Wat's Pig (Wat's Pig), regia di Peter Lord

Premio alla carriera
   Premio alla carriera a Michael Kidd, in riconoscimento al suo servizio nell'arte della danza portata sullo schermo.

Premio alla memoria Irving G. Thalberg
   Premio alla memoria Irving G. Thalberg a Saul Zaentz

wiki commons
Il contenuto originale e aggiornato di questo documento č visibile alla pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Premio_Oscar
Le immagini presenti in questa pagina provengono da Wikimedia Commons.
Le informazioni riportate in questa pagina sono state utilizzate in accordo e
nel rispetto della licenza GNU Free Documentation License
Wikimedia Commons

↑ Inizio pagina



left right
Copyright © 1994-2017 Genux.com s.r.l. - P.I. 03412460234 - Ultimo aggiornamento: 21/10/2017 - Versione: 7.020.2
Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. E' vietata la riproduzione anche parziale. Le informazioni riportate sul sito sono soggette a modifiche senza preavviso.